Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Dipartimento di Architettura e Urbanistica per l'Ingegneria
Roma, Italy
Address
Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Dipartimento di Architettura e Urbanistica per l'Ingegneria
per l'Ingegneria
Via Eudossiana, 18
Italy

N 41° 53' 35.54'', E 41° 53' 35.54''

http://www.dau.uniroma1.it/homepage.htm
Contact
DAU

t: +390644585187
f: +390644585186
Representative
Enzo Scandurra
Head of Architecture and Urbanism in Engineering
Degree programmes
Magistral Degree Course
Bachelor of Science
Master of Science
Faculty profile

Il Dipartimento di Architettura e Urbanistica per l'Ingegneria (DAU) prosegue la tradizione culturale del precedente Istituto di Architettura e Urbanistica, incentrando la sua attività scientifica e didattica sulle complesse e articolate tematiche della progettazione architettonica e urbanistica e si caratterizza per l'ampiezza del suo spettro disciplinare. Esso attinge ai settori di Composizione Architettonica, Architettura Tecnica, Tecnica e Produzione Edilizia, Tecnica e Pianificazione Urbanistica, Urbanistica, Igiene Ambientale. Il DAU orienta la propria attività scientifica essenzialmente alla progettazione architettonica e urbanistica, alla programmazione e alla fattibilità degli interventi e la finalizza alla ricerca teorica e sperimentale, alla ricerca per la didattica e a quella per conto di Amministrazioni pubbliche ed enti esterni. A supporto di tale attività operano nel DAU il Laboratorio CAD e il Laboratorio di Ambiente e Territorio. Le ricerche nel campo dell'architettura vertono sui temi del progetto di architettura nella sua evoluzione storica e nelle tendenze contemporanee, delle tipologie e dell'analisi dell'organismo architettonico, dei rapporti tra forma e fattibilità costruttiva, del recupero e del restauro, delle tecniche costruttive tradizionali e innovative, della normativa e delle procedure, dell'informatica nell'architettura.

Magistral Degree Course, Magistral Degree Course [Architectural Engineering], 10 terms, Magistral, 300,
Bachelor of Science, Bachelor of Science , 6 terms, Bachelor, 180,

– Environmental Engineering

– Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Risorse

– Ingegneria per l’Edilizia e il Territorio


Master of Science, Master of Science , 4 terms, Master, 120,

– Environmental Engineering

– Ingegneria dell’Ambiente per lo Sviluppo Sostenibile

– Ingegneria delle Costruizioni Edili e dei Sistemi


The undergraduate programme in Environmental Engineering is focused on design, control and management of those processes, actions, measures and systems that potentially impact with biosphere. The undergraduate programme in Environmental Engineering makes use of a wide, multidisciplinary education approach encompassing topics related to environment, land and soil as well as natural resources. The undergraduate Environmental Engineer has specific professional skills and peculiar characteristics of professional practice. The professional skills of the undergraduate Environmental Engineer are related to professional practice in such sectors as environment, land and soil as well as natural resources, and involve assisted design, construction and control of territorial structures and infrastructures, as well as environment and land preservation and protection systems, promoting rational and sustainable use of primary and secondary resources.

Il Corso di Studi per la Laurea Magistrale, a ciclo unico quinquennale, in “Ingegneria edile-architettura U.E.” ha la finalità di formare una figura professionale qualificata che, alla specifica padronanza delle metodologie e delle strumentazioni operative orientate a progettare opere nel campo dell’architettura, dell’ingegneria edile e dell’urbanistica, accompagni la capacità di poter seguire con competenza la completa e corretta esecuzione dell’opera ideata. Su questa base il Corso di Laurea Magistrale è strutturato in modo da garantire, nel rispetto delle direttive 85/384/CEE, 85/14/CEE, 86/17/CEE (vedi nota di seguito) e relative raccomandazioni, una ripartizione equilibrata tra conoscenze teoriche e pratiche, con un curriculum che assume come elemento centrale l'”architettura” nei suoi vari aspetti e contenuti, da quelli conoscitivi e analitici a quelli più propriamente propositivi. Obiettivo formativo di fondo è di fornire conoscenze e far acquisire competenze nel campo dell’architettura, dell’ingegneria edile e dell’urbanistica, secondo una impostazione didattica tesa ad una preparazione scientifica e tecnica che identifichi il progetto come processo di sintesi e momento fondamentale e qualificante del costruire. L’impostazione della didattica è tale da assicurare l’acquisizione di capacità ideative e di professionalità legate alla realtà operativa che si deve presupporre in continuo divenire, rispondendo di conseguenza al processo dell’innovazione tecnologica. La formazione è basata sull’acquisizione di una cultura scientifico-tecnica che permetta ai titolari di Laurea Magistrale in Ingegneria edile-architettura U.E. di operare con competenza specifica e piena responsabilità nell’ambito professionale e nei momenti caratterizzanti le attività nel campo dell’architettura, dell’edilizia e dell’urbanistica: programmazione, progettazione alle varie scale, controllo qualificato della realizzazione.

Il corso di Laurea in Ingegneria per l’Edilizia e il Territorio risponde a precise e diffuse esigenze culturali, sociali, economiche di un settore operativo di notevole importanza, che contribuisce all’economia del territorio con importanti e significative implicazioni a livello organizzativo e amministrativo. Rappresenta quindi la risposta alle richieste di un settore operativo che richiede conoscenze di elevato contenuto scientifico e tecnologico, capaci di dare soluzioni progettuali e gestionali ai molteplici e articolati interventi sul territorio e sull’ambiente. Il corso di laurea ha lo scopo di formare una figura professionale capace di operare consapevolmente ed adeguatamente nell’attuale strutturazione complessa dell’edilizia e della modificazione del territorio. Esso fornisce agli studenti le conoscenze scientifiche necessarie ad una appropriata formazione tecnicooperativa nei settori dell’Ingegneria Edile e Ambientale, che hanno per finalità l’organizzazione, la salvaguardia e la modificazione a fini insediativi, dell’ambiente e del territorio in cui l’uomo vive. Obiettivo del corso di laurea è l’acquisizione di capacità di analisi, riconoscimento, comprensione e intervento nelle complesse interrelazioni esistenti tra le molteplici attività di gestione, progettazione, realizzazione, produzione e le differenti scale operative che compongono il campo proprio del settore edile, inteso come attività di trasformare di un territorio negli aspetti fisici, morfologici economici e sociali.

The postgraduate programme in Environmental Engineering (master level) is focused on design, control and management of those processes, actions, measures and systems that potentially impact with biosphere. The postgraduate programme in Environmental Engineering makes use of a wide, multidisciplinary education approach encompassing topics related to environment, land, soil and natural resources. The postgraduate Environmental Engineer has specific professional skills and peculiar characteristics of professional practice, along with fundamental knowledge in the field allowing for continuous updating of notions. Environment, land and soil as well as natural resources are the main fields of concern for the postgraduate programme in Environmental Engineering. The postgraduate level includes the following four sub-programmes: -Sub-programme in Environmental Engineering for Environment Protection and Restoration  -Sub-programme in Environmental Engineering for Land and Resources  -Sub-programme in Environmental Engineering for Soil Protection  -Sub-programme in Environmental Engineering for Civil Protection 

La laurea magistrale in Ingegneria delle Costruzioni edili e dei Sistemi ambientali, con sede a Rieti, ha lo scopo di formare una figura professionale che, attraverso un’adeguata e approfondita preparazione tecnica interdisciplinare, sia in grado di operare in qualità di progettista, direttore di produzione e dei lavori, collaudatore, nel settore delle costruzioni edili e delle opere di difesa del suolo, di gestione dei rifiuti e delle risorse ambientali, con particolare riferimento a quelle idriche, individuando temi e problemi, analizzandone la complessità, elaborando soluzioni idonee e appropriate, sviluppando anche processi di innovazione, di gestione e di realizzazione. 

Le ricerche nel campo dell’urbanistica vertono sui temi delle scienze urbane e territoriali, della pianificazione ecologica, dello sviluppo sostenibile, della pianificazione strategica, del disegno urbano, del controllo della qualità urbana. L’attività di ricerca del DAU usufruisce di finanziamenti del Ministero dell’Università e della Ricerca, e di altri enti e amministrazioni. Numerose ricerche , condotte anche per conto di Amministrazioni pubbliche, riguardano il territorio di Roma, della sua area metropolitana e del Lazio.